Feminism. Fiera dell’editoria delle donne

via Feminism. Fiera dell’editoria delle donne

Annunci

CHI NON FA NIENTE, NON E’ NIENTE

Continuo a pensare al film di ieri sera, THE SHAPE OF WATER.
E ci penso perchè è stato completamente diverso da come me l’aspettavo.

Non un film d’amore, o almeno, non solo. Ma un film sulla COSCIENZA E POTENZA DELL’AMORE . Che fa, e muove le cose, e attiva le coscienze collettive, che mobilita e va oltre le difficoltà.
CHI NON FA NIENTE, NON E’ NIENTE, dice Eliza (la protagonista muta) all’amico omosessuale che non vuole farsi coinvolgere (ma poi si lascerà travolgere e cambierà la prospettiva di vita) da quel piano assurdo: liberare la creatura magica e mostruosamente affascinante di cui Eliza è innamorata. Liberarla PRIMA della vivisezione a cui è destinata (siamo nella Guerra Fredda, gli americani e i russi sono alla lama del coltello e devono dimostrare reciprocamente la loro forza).
PRIMA della vivisezione, per non piangere DOPO.
FARE, muovere, agire, combattere anche con il sorriso, con il FOTTITI muto che Eliza sillaba al cattivo di turno, che la aveva anche molestata.
Inutile cercare soluzioni di comodo, nicchie dove nascondersi, alibi con cui coprirsi, metafore e false chimere di cambiamento. SE NON FAI NIENTE, NON SEI NIENTE.
L’amore fa.

LE BIBLIOTECHE: UN AVAMPOSTO DI CIVILTA’ – Arquata del Tronto e Talamello

LE BIBLIOTECHE: UN AVAMPOSTO DI CIVILTA’

Arquata del Tronto e Talamello

Una città non può definirsi tale senza l’esistenza di una BIBLIOTECA. La BIBLIOTECA e la sua realtà hanno un significato che va molto al di là della mera raccolta e disponibilità di libri. Una BIBLIOTECA è LUOGO DI CONDIVISIONE, CULTURA, SCAMBIO DI OPINIONI, RIFLESSIONE, CRESCITA INDIVIDUALE E COLLETTIVA

Dal 2013 l’Associazione Libra, con il suo progetto PAGINE VIAGGIANTI, si occupa attivamente di produrre BIBLIOTECHE in luoghi socialmente e civilmente significativi: Ospedali, mercati rionali, tendopoli in centri terremotati, punti di accoglienza per i senza fissa dimora.

La caratteristica dei libri raccolti in queste BIBLIOTECHE è diversa da altri volumi che generalmente le vanno a costituire: sono infatti tutti LIBRI SALVATI, destinati cioè al macero, alla distruzione, all’abbandono.

Libra, attraverso una capillare rete di informazione e collaborazione, “intercetta” situazioni di dismissione libri e organizza il recupero. Una volta “stallati” i libri nella sede dell’Associazione, Libra individua punti necessari di realizzazione BIBLIOTECHE.

In alternativa si crea una rete di collaborazione tra Associazioni, come in questo caso. Individuati i punti di richiesta, nasce un progetto destinato e a questo progetto partecipano più realtà associative, non solo in territorio locale ma anche a livello nazionale. Questo anche perché PAGINE VIAGGIANTI nasce come progetto totalmente economicamente sostenuto da Libra.

LE BIBLIOTECHE DI TALAMELLO E DI ARQUATA DEL TRONTO

Talamello

Il piccolo centro in provincia di Rimini ha circa 1100 abitanti. Non avendo una biblioteca né scolastica né territoriale, ha inoltrato richiesta ufficiale a Libra per una costituzione almeno iniziale. Libra è intervenuta con la realizzazione nei mesi scorsi. A questa realizzazione è seguita una seconda richiesta di BIBLIOTECA PER I PICCOLISSIMI, dove inserire libri da 0 a 5 anni. Libra ha già a disposizione numerosi testi raccolti in precedenza, che potrebbero essere spediti in loco.

Arquata del Tronto

Arquata del Tronto è il secondo centro più colpito dal terremoto dell’agosto 2016. la Biblioteca è stata costruita in un modulo abitativo ed è a disposizione della cittadinanza.

Il progetto per Arquata del Tronto ha una storia più articolata. Nel 2017, durante laboratori scolastici nelle scuole CUTIGLIANO e DI DONATO (Roma), Libra ha lanciato la proposta, alle ragazze e ragazzi delle classi elementari e medie, di scrivere letterine e aprire un epistolario con i coetanei colpiti dal terremoto. Le letterine sono state poi inserite in libri SCELTI E DONATI ai loro amici lontani. La scelta doveva essere fatta con un criterio specifico: LIBRI MOLTO AMATI e NON libri di scarto.

I libri e le letterine sono stati affidati a Libra e in attesa di essere consegnati alla scuola di Arquata del Tronto.

Chi vuole aiutare e sostenere Libra può scrivere a centro.culturale.libra@gmail.com

Da fine febbraio SARA’ ATTIVA la NUOVA BIBLIOTECA DI ARQUATA DEL TRONTO

Da fine febbraio SARA’ ATTIVA
la NUOVA BIBLIOTECA DI ARQUATA DEL TRONTO
grazie a PAGINE VIAGGIANTI di LIBRA & MULTISOLIDARIETA’
con l’apporto prezioso di Raffaella Piermarini

se volete contribuire scrivete a centro.culturale.libra@gmail.com
oppure donate a

ASSOCIAZIONE CULTURALE LIBRA
IBAN IT83 T087 8739 3500 0000 0006 234
causale BIBLIOTECA ARQUATA DEL TRONTO

GRAZIE!

La poesia del sabato di Libra – TUTTO, Wislawa Szymborska

Tutto
una parola sfrontata e gonfia di boria.
Andrebbe scritta fra virgolette.
Finge di non tralasciare nulla,
di concentrare, includere, contenere e avere.
E invece è soltanto
un brandello di bufera.

Wislawa Szymborska
……………

LA VIA DEGLI ALBERI – Riano domenica 4 febbraio 17-19
Terzo appuntamento

Poesia e tamburi si propone questo obiettivo e ti invita a sperimentare il gioioso processo di consapevolezza che scaturisce dal rendere gli alberi nostri alleati nella vita quotidiana.
Attraverso gli strumenti più affini alla natura degli alberi: i tamburi, che nascono dal loro legno, la poesia che si proietta sulla carta.

come si svolgerà l’evento

una prima parte all’interno, in un’atmosfera piena di colori caldi: al suono dei tamburi (@enrica tedeschi) verranno lette poesie dedicate all’ambiente e al mondo intorno a noi.
una seconda parte, tempo atmosferico permettendo, sarà nel bosco: verrà spiegata la RUOTA DI MEDICINA e ancora poesia & suono.
al termine verranno offerti dolci biologici e tisane.
per la partecipazione e la prenotazione (i posti sono limitati) contattateci in privato. Grazie

al termine verranno offerti DOLCI BIOLOGICI, TE’ E TISANE
4 FEBBRAIO ore 17:00 – 19:00
via Tiberina km 9,200 (Riano)
è previsto un contributo all’evento

INFO E PRENOTAZIONI
https://laquerciadeisogniparlati.jimdo.com/

peperone

LA POESIA DEL SABATO DI LIBRA – LA VIA DEGLI ALBERI – Riano domenica 4 febbraio 17-19 Terzo appuntamento

Aspetto la luna ogni sera
e ripasso i profili del tempo:
lui come un fratello distratto
io solitaria compagna di banco.
Qualcuno all’angolo
ci disegna, insieme
per un momento veloce
uno scatto colto all’improvviso
nascosto.

 
MM
 
 
LA VIA DEGLI ALBERI – Riano domenica 4 febbraio 17-19
Terzo appuntamento
 
 Poesia e tamburi si propone questo obiettivo e ti invita a sperimentare il gioioso processo di consapevolezza che scaturisce dal rendere gli alberi nostri alleati nella vita quotidiana.
Attraverso gli strumenti più affini alla natura degli alberi: i tamburi, che nascono dal loro legno, la poesia che si proietta sulla carta.
 

come si svolgerà l’evento

  • una prima parte all’interno, in un’atmosfera piena di colori caldi: al suono dei tamburi (@enrica tedeschi) verranno lette poesie dedicate all’ambiente e al mondo intorno a noi.
  • una seconda parte, tempo atmosferico permettendo, sarà nel bosco: verrà spiegata la RUOTA DI MEDICINA e ancora poesia & suono.
  • al termine verranno offerti dolci biologici e tisane.
  • per la partecipazione e la prenotazione (i posti sono limitati) contattateci in privato. Grazie

al termine verranno offerti DOLCI BIOLOGICI, TE’ E TISANE
4 FEBBRAIO ore 17:00 – 19:00
via Tiberina km 9,200 (Riano)
è previsto un contributo all’evento
 
INFO E PRENOTAZIONI
366-4008466
https://laquerciadeisogniparlati.jimdo.com/