HALLOWEEN NIGHT A RIANO!

HALLOWEEN NIGHT A RIANO!.

Annunci

HALLOWEEN NIGHT A RIANO!

Festa in maschera per grandi e piccoli al BIS BAR!
Venerdì 31 ottobre dalle 17

A Riano Belvedere, nella caratteristica frazione di Costaroni, una grande giornata dedicata ad Halloween!

Si comincia alle 17 con distribuzione di giochi, dolcetti e scherzetti in una grande festa in maschera.

Si continua alle 20 con la festa per i grandi: premiazione per la maschera più bella.

COCKTAIL STREGATI E BUFFET!
info:
349-2361101
347-7618417

Volantino

sabato 18 ottobre alle 20 : POESIA, STORIA E MUSICA A SAN GIORGIO AL VELABRO – domenica 19 ottobre MERCATINO VINTAGE DI SOLIDARIETA

sabato 18 ottobre dalle 20
visita guidata, musica e poesia

CARMI IN-CANTI A SAN GIORGIO AL VELABRO:
risonanza e spiritualità
(Scritti sacri e dell’antichità a lume di candela)

alle 20 la storia: visita guidata con Giuseppina Micheli
alle 21 la poesia e il canto: Monica Maggi, Dona Amati e Mauro Tiberi

Carmi in-Canti è un ritorno alle armonie del passato, un’esperienza di alto potere suggestivo: la lettura di poemi antichi e sacri, a cui i millenni non hanno scalfito il fascino, immersi nel canto armonico di Mauro Tiberi, che fa della sua voce la porta verso il misticismo e il mistero. Dona Amati e Monica Maggi alla luce naturale delle candele proporranno al pubblico, in lettura sincronizzata, gli inni arrivati a noi dall’antichità, nella Chiesa di San Giorgio al Velabro, uno dei luoghi più arcani di Roma.
Un’atmosfera unica per rivelare la bellezza e il benessere coinvolgente dell’arte, che vibrerà tra storia, musica e poesia.

Via del Velabro, traversa di via di San Teodoro, nei pressi di via dei Cerchi

E’ previsto un contributo per l’evento.

Mauro Tiberi è musicista, ricercatore e trainer vocale, studioso di fenomenologia del suono, biomusicologia e di comunicazione intuitiva. Tra le altre cose insegna ciò che viene chiamato “Canto armonico”, un tipo di canto che esiste nelle culture popolari e tradizionali di tutto il mondo.
Dona Amati, poeta e performer.
Monica Maggi, poeta e performer.

info e prenotazioni
347-7618417 maggi.monica@gmail.com
346-0882439 dona.amati@libero.it

…………………………………………

terza edizione del mercatino
VINTAGE A 4ZAMPE
domenica 19 ottobre dalle 15 alle 19

Mercatino di solidarietà per i nostri amici randagi
domenica 19 ottobre dalle 15 alle 19
con un corner di raccolta cibo e coperte per cani e gatti

BARATTARE, VENDERE, ACQUISTARE, CURIOSARE….MA CON UNA MARCIA IN PIU’: LA SOLIDARIETA’

RACCOLTA DI CIBO E COPERTE A FAVORE DI “BATTITO ANIMALE”
Associazione no profit per la raccolta e assistenza di animali randagi

Centro Culturale Gabriella Ferri di Roma Capitale
Via Galantara 7 – Roma
Prenotazioni spazi GRATUITI
Info maggi.monica@gmail.com

s_giorgiovelabro

Tito

UN PONTE DI LIBRI PER LA PACE, UN CONCERTO A SAN GIORGIO AL VELABRO, UN MERCATINO PER I NOSTRI 4ZAMPE

UN PONTE DI LIBRI PER LA PACE, UN CONCERTO A SAN GIORGIO AL VELABRO, UN MERCATINO PER I NOSTRI 4ZAMPE

Gli appuntamenti di Libra

UN PONTE DI LIBRI PER LA PACE
giovedì 16 ottobre dalle 10
Ponte della Scienza
Roma, Lungotevere Vittorio Gassman

Parole, musica, solidarietà
un happening a favore della pace
con gli alunni delle scuole del Municipio VIII e XI
…………………………………………

CARMI IN-CANTI
Storia, misteri e versi incantati nella bellezza di San Giorgio al velabro
sabato 18 ottobre dalle 20

visita guidata GIUSEPPINA MICHELI
voce e canto bizantino MAURO TIBERI
letture sincronizzate DONA AMATI e MONICA MAGGI
è previsto un contributo all’evento

Info maggi.monica@gmail.com
………………………………

VINTAGE A 4ZAMPE
Mercatino di solidarietà per i nostri amici randagi
domenica 19 ottobre dalle 15 alle 19
con un corner di raccolta cibo e coperte per cani e gatti

Centro Culturale Gabriella Ferri di Roma Capitale
Via Galantara 7 – Roma
Prenotazioni spazi GRATUITI
Info maggi.monica@gmail.com

Ponte della scienza e gazometro-2Tito

La poesia del sabato di Libra – Viron Leondaris, Il silenzio che segue

Viron Leondaris
Il silenzio che segue

Non solo le rimostranze più innocenti,
che un calcio nel costato capovolge,
non soltanto le grida, che fanno sdraiare sulle piazze,
non soltanto gli insospettabili entusiasmi.

Più è forte, e più pesa
il silenzio che segue,
il silenzio delle strade ostinate, delle finestre chiuse,
il silenzio dei ragazzi davanti al primo ucciso,
il silenzio di fronte all’improvvisa infamia,
il silenzio del bosco,
il silenzio del cavallo accanto al fiume,
il silenzio tra due bocche che non possono baciarsi,
e quella “quiete istantanea”,
che si prolunga e s’ingigantisce
nei cuori, nei secoli,
il silenzio, che decide
che cosa deve perdersi o restare.