ESSERE

Tempo di rose
e autunno
molto tempo fa
la polvere si mischiò alle ossa
e l’universo cessò di esistere.
Essere
iniziando dalla casa per non avere fine.
Nuove parole avrebbero dovuto chiamarti
la polvere avrebbe dovuto mostrarti
ciò che sarebbe arrivato
e tu rimani lontana.

Bejan Matur, poetessa curda

……………..

POESIA, SOSTANTIVO FEMMINILE
Le parole delle donne per sconfiggere la guerra

Biblioteca Nelson Mandela
martedì 28 marzo ore 17.30
via La Spezia 21, ROMA
info centro.culturale.libra@gmail.com

untitled_2_final

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...